Pages Navigation Menu

Ambulatorio Medico Polispecialistico

NORME DI COMPORTAMENTO IN PRESENZA DI LINFEDEMA

NORME DI COMPORTAMENTO PER LE PAZIENTI CON LINFEDEMA DELL’ARTO SUPERIORE

 

  1. Prevenire il peggioramento del gonfiore nell’edema già esistente.
  2. Per i soggetti a rischio, impedire la formazione di edema.

 

ATTENZIONE ALLE FERITE!

Le ferite pur che possano sembrare banali, portano alla distruzione dei vasi linfatici o a versamento  di sangue e fanno aumentare il liquido linfatico.

 BISOGNA QUINDI PROTEGGERSI!!

  Quando?

 Nell’ambiente domestico

 *         CUCINANDO

*         FACENDO GIARDINAGGIO

*         CUCENDO

*         CON ANIMALI

*         PUNTURE DI INSETTI(ZANZARE!!!)

*         DURANTE MANICURE

In cure mediche (NEL BRACCIO CON LINFEDEMA)

 

NO PRELIEVI

NO INIEZIONI

NOFREQUENTI MISURAZIONI DELLA PRESSIONE SANGUIGNA

 

Nello sport

POSITIVO DEDICARSI AL NUOTO O ALLA GINNASTICA(UTILIZZANDO POSSIBILMENTE LA GUAINA)

NO ESTENSIONI

NO STRATTONI

NO STIRAMENTI

La fatica intensifica il lavoro del sistema linfatico

ATTENTI AGLI SFORZI!!!

Fanno aumentare la formazione di liquido linfatico peggiorando l’edema

NO MOVIMENTI RIPETITIVI E PROLUNGATI(ES.SCRIVERE)

NO PULIRE FINESTRE,LUNGHE ORE DI STIRO O MAGLIA,NO BORSE DELLA SPESA

NO MASSAGGI PESANTI-MODELLANTI-ESTETICI

Aumentano irrorazione sanguigna aumentano la produzione di liquido linfatico e possibili versamenti

Nel limite del possibile:

NO CALDO,CALORE

NO ACQUA BAGNO SUPERIORE A  33-34°

NO RAFFREDDAMENTI

NO MANICHE STRETTE,ABBIGLIAMENTO ATTILLATO

NO BORSA A TRACOLLA

NO SOVRAPPESO

NO ALCOL,NICOTINA

 

ATTENZIONE!!!   

GONFIORI,ARROSSAMENTI,DOLORE,FEBBRE, POTREBBERO FAR SOSPETTARE A  INFEZIONI IN CORSO CHE VANNO ASSOLUTAMENTE CURATE!

IN PRESENZA DI PICCOLE FERITE O PUNTURE DI INSETTO APPLICARE  UNA POMATA ANTIBIOTICA!

RIVOLGERSI  COMUNQUE AL PROPRIO MEDICO DI FIDUCIA

SI!!!

 

SI SPALLINE LARGHE

SI BRACCIALI ANELLI,OROLOGIO SOLO SE LENTI E NON STRETTI!!!

SI TANTA VERDURA E POCO SALE

SI GINNASTICA

SI LINFODRENAGGIO MANUALE

SI GINNASTICA SPECIFICA

SI ELASTOCOMPRESSIONE (ADEGUATA AL GRADO DELL’EDEMA E PRESCRITTA DALLO SPECIALISTA)

SI MANTENIMENTO RISULTATI OTTENUTI (UTILIZZO ELASTOCOMPRESSIONE LINFODRENAGGIO DI MANTENIMENTO)

Print Friendly, PDF & Email

Come Funziona la Bemerterapia..?

Posted by on Gen 19, 2016 in Linfodrenaggio | 0 comments

Come Funziona  la Bemerterapia..?

BEMER migliora lo stato di irrorazione sanguigna nei vasi (sanguigni) più piccoli, favorendo i naturali processi di auto-guarigione e di ri-generazione dell’organismo. Il sistema circolatorio è un vero e proprio sistema di approvvigionamento del corpo umano. Il 75% interessa l’ambito dei piccolissimi vasi sanguigni (microcircolazione) che, attraverso i globuli rossi e le altre cellule del sangue, permette l’apporto ai tessuti ed agli organi delle necessarie sostanze nutrienti e dell’ossigeno e, attraverso il circolo...

read more

Norme di comportamento per pazienti con linfedema arto superiore

Posted by on Apr 24, 2013 in Linfodrenaggio | 0 comments

Norme di comportamento per pazienti con linfedema arto superiore

Prevenire il peggioramento del gonfiore nell’edema già esistente. Per i soggetti a rischio, impedire la formazione di edema. La terapia per eccellenza per il trattamento di questa patologia, secondaria solitamente ad intervento di quadrantectomia o mastectomia consiste nella Complex Therapy, la quale è basata sull’utilizzo di diversi sussidi: linfodrenaggio manuale bendaggio elastico multistrato  (seguito poi da elastocompressione durante il mantenimento e in alcuni casi valutando il tipo di edema e il paziente reso terapia domiciliare)...

read more

Trattamento del linfedema

Posted by on Giu 15, 2012 in Linfodrenaggio, Partnership | 0 comments

Trattamento del linfedema

Il linfedema è una condizione cronica ed evolutiva  per questo motivo deve essere trattato il più precocemente possibile formulando un programma  personalizzato. Le Linee Guida internazionali raccomandano per la terapia conservativa del linfedema il trattamento decongestivo combinato, strutturato in due fasi : La prima fase, d’urto, rivolta alla diminuzione volumetrica dell’arto che  prevede: cura della cute, linfodrenaggio manuale, bendaggio multistrato su misura, (eventuale)pressoterapia sequenziale, esercizi isotonici con...

read more