Pages Navigation Menu

Ambulatorio Medico Polispecialistico

PICCOLE O GRANDI PERDITE DI URINA:RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO

Il pavimento pelvico è costituito da strutture anatomiche quali muscoli, tendini, legamenti, nervi che regolano la minzione, l’evacuazione, e il parto.

La debolezza, la perdita di tono, le tensioni muscolari o stiramenti di questa struttura possono dare origine all’incontinenza urinaria.

Per incontinenza urinaria si intende una involontaria perdita di urina (anche del goccino che costringe ad indossare il salvaslip!) al di fuori dell’atto della minzione che determina un peggioramento della qualità della vita della persona che ne soffre.

Qualsiasi donna potrebbe essere soggetta ad incontinenza urinaria. Non si tratta, infatti, di età o di tipo di lavoro o di modo di vivere. Sono fattori di rischio anche la pluriparità (quasi un terzo delle donne incinte soffrono di incontinenza urinaria ed il rischio aumenta con parti successivi), la menopausa (un rilassamento dei tessuti uterini e un cambiamento delle mucose potrebbero portare all’incontinenza), la costipazione.

L’incontinenza può essere trattata attraverso la riabilitazione del pavimento pelvico che consiste in:

  • valutazione posturale del bacino: dismetrie agli arti inferiori, inclinazione pelvica anteriore o posteriore, retroversione e antiversione del bacino possono creare tensione e accorciamento della muscolatura e di conseguenza gravare sul pavimento pelvico;
  • rieducazione manuale o fisiochinesiterapia
  • rieducazione con elettrostimolazione
  • Biofeedback

A chi è rivolta?

La riabilitazione perineale è rivolta alle persone nelle quali si verifica:

  • pre e post parto
  • perdita di urina durante o dopo uno sforzo (anche dopo uno starnuto o un colpo di tosse)
  • difficoltà nei rapporti sessuali(Dispaurenia).
  • alta frequenza o bisogno improvviso di andare in bagno,
  • nei casi di prolasso genitale non grave e nel dolore pelvico.
  • In previsione di interventi chirurgici a carico degli organi e degli apparati della regione pelvi-perineale
  • Negli uomini inoltre la riabilitazione perineale è indicata dopo prostatectomia (asportazione della prostata),induratio Penis Plastica o Malattia di La Peyronie.

 



Print Friendly, PDF & Email